Il Talento - TalentUS
260
page-template-default,page,page-id-260,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1400,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-16.4,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
il-talento

Il Talento

Il Talento, a volte, sembra qualcosa di molto distante da noi: un privilegio per pochi eletti, un’invidiabile casualità, un destino ineluttabile.

 

Queste considerazioni sono una diretta conseguenza della salienza di determinate parti del percorso di una persona “dotata”: si nota qualcuno per quello che fa solo quando ha raggiunto il successo, ha primeggiato in una competizione o ha dato prova della sua abilità in modo inequivocabile. Insomma, il talento è qualcosa che viene definito tale solo a posteriori.

 

Proprio per questo motivo è così difficile distinguere in un uomo di successo quali delle sue abilità siano innate, quali apprese con l’esperienza, maturate con grande impegno e quali siano solamente casualità.

Il talento è visto, quindi, come il prologo del successo, come parte della storia che i vincitori raccontano dopo aver raggiunto il vertice.

 

D’altra parte, agli occhi di una madre o di un padre, il bambino che stanno crescendo è un concentrato di possibilità, un potenziale ipoteticamente infinito che nessun genitore vorrebbe mai trascurare. Talvolta però questo si trasforma in un mitizzare il proprio pargolo a tal punto da non riuscire più a focalizzare razionalmente sulle sue aree di forza ed intervenire adeguatamente sugli aspetti che potrebbero essere oggetto di miglioramento.

 

La nostra idea di talento, invece,  prende le distanze dalla logica che vuole eleggere il fenomeno, il migliore che sovrasta gli altri e, anzi, si ispira all’idea di talento più antica e preziosa, approcciata con tutte le più moderne conoscenze.

 

Per noi il talento è un insieme di caratteristiche, innate o apparse, che facilitano una persona allo svolgimento di una certa attività: se fai meno fatica della media, ti viene più naturale, ti piace e ti  fa stare bene, probabilmente quello è un tuo talento!

 

Insieme con un team di psicologi, educatori ed insegnanti abbiamo analizzato il talento in tutti i suoi aspetti, ne abbiamo

selezionato le caratteristiche più salienti e ne abbiamo delineato le applicazioni pratiche con l’obbiettivo di coinvolgere allenatori, artisti e tutor scolastici per riuscire a coltivare i talenti sportivi, artistici e intellettivi.

Il bambino che parteciperà a questo percorso sarà allenato da professionisti esperti e seguito da tutor del talento, formati appositamente per questo tipo di attività. Il loro lavoro congiunto sarà utile ad individuare le aree nelle quali eccelle il giovane studente e lo guiderà in un percorso di crescita.

 

Non solo i ragazzi desiderano comprendere il proprio talento, ma anche le aziende, le squadre sportive e tutti i migliori artisti sono alla ricerca di persone abili e appassionate e competono per poterle coinvolgere prima dei concorrenti.

La partnership con aziende, società sportive, e realtà del terzo settore ci permetterà di ammortizzare i costi e allo stesso tempo sarà una via preferenziale per l’inserimento i nuovi talenti in specifiche attività che ne gli permetteranno, in alcuni casi, di fare del proprio talento una vera e propria professione.

 

Crediamo che non sia una casualità: e che il talento vada cercato, riconosciuto e poi coltivato per fare in modo che si esprima al meglio, portando sempre ad una maggiore consapevolezza e realizzazione ed in alcuni casi a veri e propri esempi di eccellenza.

Proprio per questo il talento è rappresentato nel nostro logo come un diamante grezzo sul quale lavorare per farlo splendere al meglio!

 

Ci piace pensare che da questo nostro progetto possano emergere futuri campioni olimpici, musicisti d’eccellenza, artisti di valore, fenomenali inventori e grandi intellettuali, ma non è per questo che lo facciamo: vogliamo coltivare il talento perché sappiamo che avere il privilegio di fare ciò che desideriamo e quello in cui siamo bravi ci mette innanzitutto in pace con il mondo, facendoci percepire di essere nel posto nel quale desideriamo stare.

 

Indirettamente, il nostro impegno va anche nella direzione di creare una società migliore, che veda impegnati gli adolescenti in qualcosa che li appassiona e li vede come protagonisti e non persi nella giungla di incertezze che comporta la loro giovane età.

Sappiamo bene come la cultura, lo sport la musica o l’arte siano ambiti di espressione della persona e allo stesso tempo siano fattori di protezione del ragazzo rispetto alla maggior parte dei comportamenti devianti come criminalità e abuso di droghe e prevengano problemi di tipo psicologico (se questo non fosse abbastanza chiaro grazie al buonsenso, vi sono migliaia di studi che lo confermano dettagliatamente).

Scoprire sé stessi è il compito principale di ogni giovane, mentre i genitori vorrebbero solo proteggerlo e dargli il meglio per assicurargli un futuro felice.

 

Ecco perché abbiamo deciso di svolgere questo progetto all’interno di un sistema talvolta maltrattato ma ricco di potenzialità, come quello scolastico: la scuola è un ambiente protetto e ha il compito istituzionale di garantire a tutti uguali opportunità.

Proprio per questo motivo, il nostro obiettivo è quello di garantire un servizio gratuito e aperto a tutti, che possa abbattere la barriera del pregiudizio, che combatta l’impotenza appresa all’origine, che favorisca l’inclusione dei disabili o di chi si trova in difficoltà e che non dipenda da disponibilità economiche o dalla classe sociale.

 

Sogniamo in grande, ma vogliamo pensare che coinvolgendo in questo processo i bambini fin dalle scuole elementari si possano portare alla maturazione adolescenti più equilibrati e adulti migliori, più felici e soddisfatti.

Se nemmeno questo risulta convincente, non si può negare che fare tante diverse esperienze sia arricchente per un giovane e che sia un vero e proprio privilegio metterle in atto con l’assistenza di esperti e coach del talento.

 

Se invece questo progetto fosse di tuo gradimento non dovresti fare altro che contattarci e noi cercheremo di costruire con te l’intervento più adatto alla tua realtà, qualunque essa sia, perché crediamo anche che il talento possa essere presente allo stesso modo nelle case di Corso Montenapoleone e nei sobborghi quartieri di Scampia, centri abitati e nelle periferie, nei paesini e nelle metropoli; senza distinzioni né in positivo, né in negativo.

 

Ecco il motivo per il quale non cerchiamo solo le persone di talento, ma il talento in ogni singola persona.