Scuoal del Talento - TalentUS
291
page-template-default,page,page-id-291,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1400,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-16.4,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
scuola del talento

La Scuola del Talento

“Sono convinto che il fine della nostra vita è quello di
superare la sofferenza e di raggiungere la felicità.
A livello nazionale e mondiale abbiamo bisogno di un sistema economico
che ci aiuti a perseguire la vera felicità.
Il fine dello sviluppo economico dovrebbe essere quello di facilitare
e di non ostacolare il raggiungimento della felicità.“
Dalai Lama

 

Abbiamo effettuato un sondaggio da cui è emerso che per l’80% degli intervistati l’individuazione e l’allenamento del Talento, favoriscono un maggiore stato di consapevolezza rispetto all’attività professionale futura. Questo può portare a quello stato di felicità saggiamente citato dal Dalai Lama.

L’opportunità di una scuola ad accedere come partnership di TalentUs ha diversi aspetti positivi, ma prima di parlavi di questi aspetti, ci sembra doveroso darvi una panoramica della nostra situazione situazione attuale.

Ad oggi, in Italia, l’importanza data all’individuazione delle predisposizioni innate e allo sviluppo dei talenti dei nostri ragazzi si trova al penultimo posto su tutti i paesi industrializzati. Dato che non ci fa onore, visto che sappiamo che possiamo fornire tanto valore. Peccato che questo rimane un pensiero a livello teorico e quindi non sviluppato. Non è un caso infatti che si continui a verificare una fuga di cervelli e un abbandono scolastico precoce.

Oxford Economics prevede che entro il 2021 Taiwan potrebbe subire il più grande deficit di talenti al mondo. Insieme a questa, agli ultimi posti si trova anche il nostro amato Paese, che rischia di subire la stessa sorte, se la tendenza rimane invariata.

L’India promette al contrario un futuro luminoso con una sovrabbondanza di talenti che saranno sufficienti per soddisfare le crescenti esigenze di lavoro.

Da un nostro recente sondaggio è emerso come le famiglie siano favorevoli all’individuazione e allo sviluppo del talento dei propri figli all’interno del contesto scolastico, proprio perché ritengono che questo possa favorirli nel trovare un maggiore stato di benessere e quindi ad avere successo nella vita.

Grazie a TalentUs sarà possibile individuare le predisposizioni di base di ogni ragazzo e intervenire sullo sviluppo e sul potenziamento del talento. Questo aiuterà a contrastare quelle che sono le patologie tipiche della scuola, ovvero la dispersione scolastica e la mancanza di risorse.

Il progetto infatti è rivolto a tutti e in tal senso risulta accessibile agli studenti, proprio per evitare discriminazioni e mettere tutti sullo stesso piano.

Il vantaggio della scuola è quello di avere un ritorno di immagine positiva che risponde alle esigenze dei genitori e dei propri studenti. Questo differenzierà la scuola che aderirà al programma dalle altre scuole, sia pubbliche sia private, in quanto permetterà di individuale e potenziare le soft skill dei propri studenti, fornendo un valore aggiunto a tutti gli alunni, indipendentemente dalla classe sociale di appartenenza.