Come scoprire se sei un talento nella musica?

bambino nella musica

Le note e i suoni sono per molti una passione che nasce fin da piccoli, ma come scoprire se si è un vero talento nella musica? Uno studio dell’Università di Cambridge ha elaborato una risposta

La musica. Un innamoramento che coglie molti fin da piccolissimi: A volte è perchè in casa si ascoltano tanti dischi – o si suonano diversi strumenti – e si viene avvolti dalle note fin da quando si nasce. A volte, invece, basta un incontro qualsiasi, il pezzo giusto, un regalo di qualcuno, per scoprire un universo inaspettato. L’incontro con la musica è qualcosa che – almeno una volta nella vita – ha folgorato tutti. Naturalmente, poi, si può declinare in modo diverso. C’è chi è un ascoltatore appassionato e devoto di questa o quella band, o riesce a sentire solo un determinato genere. Ci sono gli onnivori, che sanno godere di qualsiasi melodia. E poi i collezionisti, che al piacere dell’ascolto uniscono il gusto di acquistare, catalogare, scambiarsi tutta la musica che amano, qualche volta facendone persino un obiettivo di vita. In certi casi dipende anche dal supporto. C’è chi ama solo il fruscio dei dischi in vinile, c’è chi ormai ascolta tutto dal telefonino, o non ha ancora pensionato il vecchio Ipod.
Infine, ma non certo per importanza, ci sono i musicisti. Convinti di avere un talento nella musica.

 

Tra giocare a fare il musicista e avere talento nella musica

Se si amano i suoni, anche da semplice ascoltatore, è impossibile non provare una certa fascinazione per chi le melodie le crea, chi è capace di combinare le note per fare emergere qualcosa che prima non esisteva, ed è capace di incantare le orecchie e le menti che incontra. Molto probabilmente, chi si lascia vincere dalla musica è appassionato non solo alle note ma al modo in cui si combinano e si originano. E accarezza, a un certo punto della sua vita, il sogno di diventare musicista.

Si sente chiamato a questo compito. Sia per pura passione artistica, sia per il mondo affascinante che spesso ci ruota intorno, almeno nei sogni: successo, riconoscimenti, fama, viaggi, nuovi suoni da scoprire in giro per il mondo. Chi non ha fatto parte di una band, messa in piedi nei pomeriggi a casa degli amici, con il sogno di riempire gli stadi? Ma per fare questo, bisogna avere una buona dose di fortuna, ma soprattutto talento nella musica. In tanti, prima o poi, appendono lo strumento al chiodo. Per noia, o per delusione. O anche, a volte, perchè quella che credevano la propria vocazione li abbandona e diventa un peso. Come capire allora se quella che da piccoli credevamo la nostra vocazione è un vero talento nella musica?

 

Il test dell’università di Cambridge per scoprire se hai talento nella musica

Sono tante le variabili che possono dimostrare se quello che ci piace è un vero talento; prima ancora, però, è una questione di abitudini, di carattere. Che tipo di persona è quella che verosimilmente avrà talento nella musica? Una domanda interessante da porsi, cui l’università di Cambridge ha dato una risposta sviluppando un test. Il gruppo di lavoro diretto dal professor David M. Greenberg ha stabilito che una persona – che abbia o meno imbracciato uno strumento – ha più probabilità di sviluppare un talento nella musica se dispone di alcuni precisi tratti della personalità.
Il primo è l’apertura alle nuove esperienze: questa particolare attitudine è infatti quella più strettamente legata alla creatività e, come riporta Rockit, è indice di  alto livello di curiosità intellettuale, abilità nel risolvere i problemi, immaginazione e quindi attitudine musicale.
Per scoprirlo sono stati testati più di ottomila volontari, in collaborazione con la BBC. Tra loro c’erano sia musicisti che persone che facevano tutt’altro e la correlazione tra le loro capacità e l’apertura alla novità è risultata determinante anche testandoli su temi che nulla avevano a che fare con la musica. Le stesse persone che si distinguevano per apertura, poi, si traduceva in ottimi risultati quando si trattava di  di memorizzare le melodie, saper distinguere tra un ritmo in battere e uno in levare, e in generale avere un alto grado di raffinatezza musicale.

 

 Il talento nella musica si vede nella personalità

Sono queste le attitudini che – soprattutto se emergono quando non sono ancora state allenate, possono distinguere un suonatore per passione da un musicista dotato di un vero talento, che farebbe bene a coltivare il suo sogno fino a che non venga notato da chi può fare del suo talento un futuro.
Naturalmente non basta, ma si parte da questi aspetti della personalità per riconoscere un vero talento. Non solo, lo studio della squadra di Greenberg identifica anche lo specifico tipo di apertura che si può collegare a un talento nella musica: dei molti fattori che altri studi hanno preso in considerazione, quello che l’analisi di Cambridge ha rivelato come l’unico realmente decisivo è la sensibilità estetica.

 

Non solo il talento nella musica, ma posso scoprire anche lo strumento ideale?

Secondo chi ha condotto questo studio, il loro lavoro può avere delle fondamentali applicazioni pratiche. Se è possibile riconoscere un talento fin dalla giovanissima età, è possibile anche accompagnare il bambino alle attività musicali o agli strumenti più adatti a lui, così che possa coltivare il suo talento nella musica ed essere al riparo da noia e frustrazioni. Stando a questo studio, poi, la personalità influisce in maniera decisiva anche su quello che poi si rivelerà il ruolo a cui aspireremo dentro a una band. Chi coltiva il sogno di cantare, ad esempio, ha in genere una personalità più estroversa e ama stare sotto i riflettori. Di conseguenza, studiare la personalità di ciascuno può servire non solo a riconoscere un vero talento nella musica, ma anche a capire molto presto grazie a quale strumento potrà divertirsi di più e  magari diventare una star.

 


 

Contattaci per una Consulenza di Orientamento sul Potenziale


Grazie a TalentUS, è possibile sciogliere i dubbi chiedendo una “Consulenza di Orientamento sul Potenziale del Talento” per il proprio figlio.

TalentUS è la prima e unica piattaforma che ti mette subito in contatto con un esperto del talento per ricevere un consulto professionale.

Che aspetti? Prenota ora la tua consulenza di orientamento.

Compila il form per richiedere una prima Consulenza di Orientamento.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *